Obala 46, 51511 Malinska, Hrvatska

Il folclore di Dubašnica

Le tradizioni di Dubašnica sono particolari e in grado di attirare l’attenzione.

Le tradizioni di Dubašnica sono particolari e in grado di attirare l’attenzione. Questo vestito tradizionale di tipo mediterraneo è riconoscibile grazie ai pantaloni maschili neri o bianchi, brageše, larghi a pieghe pendenti che arrivano a metà polpaccio. Gli uomini portavano un berretto in testa, che era fatto a maglia di colore blu o nero ed era denominato klobuk. Era obbligatoria la camicia, košulja na grišpu, e il gilè, koret. Le camicie femminili erano caratterizzata da pizzo risalente al XVI secolo in poi. Le donne di Dubašnica portavano tre sottovesti, visibili sotto il vestito durante il tanac (danza tradizionale). Era visibile soprattutto il loro bordo in pizzo. La sottoveste più stretta è dotata di decorazioni più ricche, quella in mezzo risulta meno decorata, mentre quella più larga è ancora più semplice. Il vestito femminile si presenta sotto diverse varianti, ovvero il costume nero (črna nošnja) di tessuto ruvido scuro (bedena) e il costume rosso črljena štanpanica. Le pieghe sul costume femminile, i vari fazzoletti (facoli), nastri (kurdelice) e i calzini rossi fatti a maglia, kalcete, completavano questo costume femminile pittoresco e particolare.

Il folclore di Dubašnica è caratteristico per un canto popolare detto kanat, uno strumento tradizionale detto sopela e una danza tradizionale detta tanac. Il canto tradizionale accompagnato dal suono delle sopele viene eseguito nell’unica scala esafonica (una scala scoperta da Ivan Matetić Ronjgov nel 1925). Tale idioma musicale non è presente in nessun altro stile musicale in Europa e per tale motivo l’UNESCO lo ha inserito nella prestigiosa lista del Patrimonio mondiale immateriale. La danza tradizionale di Dubašnica, tanac, comprende quattro passi e balzi in tempo vivace: korak, tanac na halop, prebir e tanac na versi. L’intera danza (tanac) è condotta dai sopci che suonano le sopele con una melodia particolare per ogni danza (tanac).

Dal 1995 è attiva l’Associazione culturale-artistica Dubašnica – Malinska. Ogni anno, all’inizio di giugno al Festival del folclore di Krk si radunano tutte le associazioni dell’isola. È una vera sfilata di costumi tradizionali, canti e danze con più di 600 partecipanti. Il festival di Krk è il primo festival di questo tipo nella Repubblica di Croazia (1935) e ogni anno si tiene in un luogo diverso dell’isola.

Il gruppo folcloristico di Dubašnica si esibisce più volte nel corso della stagione turistica ed è una parte imperdibile delle feste secolari e religiose, ed è un vero museo etnografico in movimento.